Cosa si nasconde dietro il DMSO, la cosiddetta "soluzione miracolosa"?

Pubblicato: Dicembre 13, 2023
Dr. Wolfgang Bachmann
Dr. Wolfgang Bachmann

Medico di base

Il DMSO sta diventando sempre più popolare come presunta "cura miracolosa": che si tratti di problemi articolari, infiammazioni, dolori generici o persino cancro, si sostiene che questo rimedio sia in grado di fornire una risposta efficace. Ma è tutto vero?

Contenuti

Che cos’è il DMSO?

Il DMSO (dimetilsolfossido) è una soluzione incolore e inodore, se a temperatura ambiente. Esso è un composto organico dello zolfo, cioè una sostanza presente in natura, nota anche come solfossido di metile o sulfinil dimetano. Il DMSO si ottiene dalla resina degli alberi, ma tecnicamente può anche essere ricavato dall’ossidazione del solfuro di dimetile.

Il DMSO è adatto sia per uso esterno che interno. Una volta ingerito, il dimetilsolfossido viene trasformato dal corpo in MSM, noto anche come dimetilsolfone o DMSO 2. Questo è anche il motivo per cui MSM e DMSO hanno effetti simili.

➤Ordina subito le capsule di MSM!

DMSO: molteplici modalità d’azione

Il DMSO agisce da:

  • antiossidante
  • antinfiammatorio
  • decongestionante
  • antidolorifico
  • stimolo alla circolazione sanguigna
  • vasodilatatore

Il dimetilsolfossido può anche migliorare l’assorbimento di altre sostanze (farmaci).

dmso liquido dei miracoli

In qualità di "liquido miracoloso", si dice che il DMSO produca un’ampia serie di effetti, come l’inibizione del cancro, sebbene la maggior parte di questi non sia ancora stata dimostrata o sia stata testata esclusivamente in studi su scala ridotta o in esperimenti sugli animali. Solo gli effetti concernenti il miglioramento dell’assorbimento, il decongestionamento e l’alleviamento del dolore sono stati scientificamente provati. Tuttavia, sono stati osservati solo sull’impiego per un periodo di tempo limitato e in caso di ferite da taglio e di alterazioni infiammatorie delle articolazioni (ad esempio, borsiti).

 


Neanche il tanto pubblicizzato effetto sulla malattia di Lyme (morso di zecca), sulla sclerosi e sulla demenza è stato dimostrato!


1. Migliora l’assorbimento di altre sostanze (farmaci)

Il DMSO viene spesso abbinato ad altri principi attivi, come il dexpantenolo o l’ibuprofene. Poiché il dimetilsolfossido può accelerare l’assorbimento dei farmaci e ha un effetto antidolorifico sulle distorsioni, la combinazione con altri principi attivi è più efficace. Il dimetilsolfossido fa sì che le sostanze penetrino più rapidamente nella pelle e funge, per così dire, da guida.

Questo effetto è ancora più accentuato laddove i farmaci vengano assorbiti attraverso le mucose. In tal caso, infatti, il DMSO risulta essere un vettore estremamente efficace e ciò è particolarmente importante qualora  si utilizzino dei farmaci antidolorifici.

 


Attenzione! Nessun altro prodotto (farmaci o prodotti cosmetici) deve entrare in contatto con la pelle immediatamente prima o dopo l’applicazione.


 

Già nel 1963, un team della Oregon Health & Science University Medical School scoprì che il DMSO può penetrare in membrane come la pelle senza danneggiarle. Allo stesso tempo, il dimetilsolfossido può trasportare altri composti in un sistema biologico.

2. Allevia il dolore di muscoli e articolazioni

L’efficacia terapeutica del DMSO per i dolori muscolari e articolari è già stata dimostrata. L’effetto analgesico (antidolorifico) si verifica quando le aree gonfie vengono drenate e la pressione sull’infiammazione viene alleggerita, alleviando il dolore. Il DMSO blocca anche i nervi coinvolti, il che significa che il segnale del dolore non viene più trasmesso al cervello. Tuttavia, ciò dura solo per il tempo necessario all’organismo per scomporre il DMSO.

 Il dimetilsolfossido costituisce un rimedio in caso di:

  • contusioni e gonfiori
  • distorsioni
  • stiramenti
  • trauma contundente
  • lesioni sportive
  • ematomi
  • disturbi circolatori
  • artrosi e artrite localizzate (ad esempio, osteoartrite della mano o del ginocchio)

Gli unguenti e i gel contenenti DMSO sono particolarmente apprezzati per le lesioni sportive. Il dimetilsolfossido viene utilizzato soprattutto nella zona del ginocchio e dell’anca, ma anche per il dolore alla schiena.

DMSO per i dolori articolari e muscolari e le lesioni sportive

3. Efficace contro le infiammazioni?

Il dimetilsolfossido possiede forti proprietà antinfiammatorie, per cui la soluzione è efficace anche contro le infiammazioni.

Alcuni studi hanno dimostrato un sollievo sintomatico nei pazienti affetti da cistite interstiziale (una malattia cronica non infettiva della vescica).

Nel 1978, in uno studio è stato evidenziato come il DMSO abbia fornito un significativo sollievo a 213 pazienti con malattie infiammatorie del tratto urogenitale. Tuttavia, i ricercatori raccomandano il dimetilsolfossido solo per le malattie infiammatorie del tratto urogenitale non causate da infezioni o tumori o in presenza di sintomi gravi. È inoltre consigliabile provare con il DMSO nel caso in cui i pazienti non rispondano alle terapie convenzionali.

Uno studio condotto nel 2016 ha dimostrato che il trattamento con il 2% di DMSO ha inibito l’infiammazione causata dalle infezioni da Escherichia coli (batteri).

4. Il DMSO è davvero utile contro il cancro?

Il DMSO viene spesso pubblicizzato come una cura miracolosa contro il cancro. Tuttavia, non ci sono ancora studi sufficienti per giungere a questa conclusione. Le osservazioni fatte finora si limitano a studi in vitro su cellule tumorali umane in piastre di Petri trattate con DMSO, in cui è stato osservato un effetto inibitorio del dimetilsolfossido sulle cellule cancerogene.

Tali risultati però, non possono essere riferiti direttamente all’uomo; per questo sono necessarie ulteriori ricerche! L’effetto del DMSO sul cancro non è quindi ancora scientificamente riconosciuto. Pertanto, se sei alla ricerca di un rimedio naturale per il cancro e la sua prevenzione, perché non provare le capsule di incenso? Esistono già diversi studi che dimostrano il loro effetto antitumorale.

➤Acquista subito le capsule di incenso!

5. Il DMSO può favorire la perdita di peso?

Si dice che il DMSO favorisca la perdita di peso. Ma cosa c’è dietro questo effetto? Da un lato, potrebbe talvolta sortire quest’effetto, poiché il dimetilsolfossido si disidrata. D’altra parte, il DMSO viene trasformato nel corpo in MSM, il che può effettivamente contribuire alla perdita di peso, ma solo nel caso in cui il metabolismo non funzioni correttamente a causa di una carenza.

In generale, l’effetto di dimagrimento non è la funzione principale del DMSO. A questo scopo sono più adatti, ad esempio, l’estratto di chicchi di caffè verde o il cetriolo amaro, le cui sostanze amare bloccano il desiderio di mangiare. In generale, per perdere peso non c’è niente di più efficace di uno stile di vita sano, con un’alimentazione corretta e un’attività fisica sufficiente.

6. DMSO e MSM contro la caduta dei capelli

Lo zolfo è un oligoelemento essenziale per la salute dei capelli. Nell’organismo viene convertito in cheratina, una proteina che garantisce capelli sani e forti. In caso di carenza di zolfo, la salute dei capelli ne viene compromessa e ne consegue la caduta dei capelli.

Il DMSO è un composto di zolfo che viene scisso all’interno dell’organismo; una parte è costituita dall’MSM, uno zolfo organico disponibile anche come integratore alimentare. L’MSM può quindi fornire un apporto sufficiente di zolfo contro la caduta dei capelli, rendendoli nuovamente forti e voluminosi.

Uno studio coreano (2009) ha dimostrato come l’MSM abbia contribuito a contrastare la perdita di peli nei topi. Il trattamento è stato addirittura efficace come una soluzione di minoxidil al 5%, il quale si trova in molti prodotti efficaci per la crescita dei capelli.

Quindi, se si soffre di perdita di capelli o se si hanno capelli sottili e fragili, è consigliabile acquistare la polvere di MSM piuttosto che il DMSO, usato più che altro contro il dolore. Anche il fieno greco è particolarmente efficace e garantisce capelli sani e lucenti.

Come si usa il dimetilsolfossido?

Il DMSO è adatto per uso interno ed esterno. Il dimetilsolfossido deve essere applicato più volte al giorno per un lungo periodo di tempo (di solito da 2 a 3 mesi). 

Il DMSO è disponibile sotto forma di:

  • pomate
  • unguenti
  • lozioni
  • spray 
  • gel
  • nella sua forma pura (liquida)
  • gocce

Applicazione di DMSO come pomata

Il DMSO puro (soluzione al 99,9%) deve essere diluito prima dell’uso, ad esempio con acqua o olio, altrimenti può causare irritazioni alla pelle.

Concentrazioni altamente efficaci di dimetilsolfossido (fino al 50%) sono utilizzate in via sperimentale per il dolore neuropatico o per disturbi dolorosi difficili da trattare, come il morbo di Sudeck.

Le applicazioni di DMSO agli occhi, sulle ferite aperte, sulle ustioni dei tessuti e sulle scottature solari gravi devono essere effettuate solo dopo aver consultato il medico. I risultati degli studi in questo campo sono inconcludenti, pertanto non è possibile fornire alcuna raccomandazione per tale genere di applicazioni.

Effetti collaterali: il DMSO è pericoloso?

Se il dimetilsolfossido viene applicato sulla pelle in concentrazioni troppo elevate, può causare irritazioni come bruciore, prurito, arrossamento o addirittura vesciche.

Possibili effetti collaterali derivanti dall’assunzione orale di DMSO:

  • vomito
  • nausea
  • problemi gastrointestinali (ad es. diarrea)
  • vertigini
  • mal di testa

Il dimetilsolfossido può provocare il rilascio di istamina dai mastociti, associato ad allergie locali e generalizzate.

La maggior parte delle persone percepisce un odore dell’alito che sa di aglio, il che si verifica anche se il DMSO è stato applicato solo sulla pelle. Il motivo? Perché il DMSO viene scomposto nelle cellule in dimetilsolfuro (DMS) e dimetilsolfone (MSM), il DMS invia poi un segnale ai recettori delle cellule nervose. La cosa sorprendente è che il dimetilsolfossido è una soluzione inodore e i recettori normalmente reagiscono solo agli stimoli odorosi.

 


Attenzione! Alcuni studi indicano che il dimetilsolfossido applicato esternamente aumenta la probabilità che si formino ulcere da pressione nei pazienti allettati!


Conclusioni

  • Molti degli effetti del DMSO non sono ancora stati scientificamente provati. L’applicazione e il dosaggio sono più efficaci se adattati alle esigenze e alle caratteristiche di ciascun individuo. Pertanto, è consigliabile consultare il proprio medico.
  • Il DMSO è efficace per alleviare il dolore e sostenere altri principi attivi.
  • Il DMSO viene trasformato nell’organismo in MSM, motivo per cui le due sostanze hanno effetti simili.

➤ Scopri subito la polvere di MSM!

 

Fonti (in lingua inglese):

Huang, S. H., Wu, C. H., Chen, S. J., Sytwu, H. K. & Lin, G. J. (2020). Immunomodulatory effects and potential clinical applications of dimethyl sulfoxide. Immunobiology, 225(3), 151906. doi: 10.1016/j.imbio.2020.151906

Moore, Z. E. & Webster, J. (2018). Dressings and topical agents for preventing pressure ulcers. Cochrane Database of Systematic Reviews, 2018(12). doi: 10.1002/14651858.cd009362.pub3

Ossowski, L. & Belin, D. (1985). Effect of dimethyl sulfoxide on human carcinoma cells, inhibition of plasminogen activator synthesis, change in cell morphology, and alteration of response to cholera toxin. Molecular and Cellular Biology, 5(12), 3552–3559. doi: 10.1128/mcb.5.12.3552-3559.1985

Shanmugam, S., Baskaran, R., Nagayya-Sriraman, S., Yong, C. S., Choi, H. G., Woo, J. S. & Yoo, B. K. (2009). The Effect of Methylsulfonylmethane on Hair Growth Promotion of Magnesium Ascorbyl Phosphate for the Treatment of Alopecia. Biomolecules and Therapeutics, 17(3), 241–248. doi: 10.4062/biomolther.2009.17.3.241

Shirley, S. W., Stewart, B. H. & Mirelman, S. (1978). Dimethyl sulfoxide in treatment of inflammatory genitourinary disorders. Urology, 11(3), 215–220. doi: 10.1016/0090-4295(78)90118-8

Torsten, M., Gómez-Moreno, G., & Aguilar-Salvatierra, A. (2017). Drug-related oral malodour (halitosis): a literature review. European review for medical and pharmacological sciences21(21), 4930–4934.